Logo del porto
Imbarcazioni ormeggiate

Storia

Il porto di La Caletta si trova a 50 km a sud di Olbia, in un'area nella quale sorgeva l'antico Portus Liguidonis costruito dai Romani, ma e' stato un approdo naturale sempre sfruttato, in tutte le epoche.

Il porto moderno e' stato realizzato tra il 1956 e il 1958 come porto commerciale ed in seguito ampliato ed ammodernizzato sul finire degli anni '90 fino a diventare un porto di IV° classe che svolge funzioni di porto commerciale e di porto peschereccio e turistico.
Si tratta del porto turistico pubblico più importante della costa orientale sarda, capace di ospitare all'incirca 500 imbarcazioni.

E' racchiuso da un molo di sovraflutto di circa 625 mt  ed un molo di sottoflutto di circa 160 mt , il quale è banchinato internamente, consentendo l'ormeggio delle imbarcazioni più grandi. Sempre nel molo di sottoflutto si trova la darsena dei pescatori, nella quale è ormeggiata la flotta peschereccia, una delle più grandi dell'intera Sardegna.

Il porto e' ridossato dai venti di tramontana, grecale e scirocco.
 

Porto al tramonto

History

The port of La Caletta is located 50 km south of Olbia, in an area where there was the ancient Portus Liguidonis, built by the Romans, but it was a natural port always used, in all ages. The modern port was built between 1956 and 1958 as a commercial port and later expanded and modernized in the late 1990s to become a fourth-class port that functions as a commercial port and a fishing and touristic port. It is the most important public touristic port on the east coast of Sardinia, capable of hosting about 500 boats. It is enclosed by an overflowing pier of about 625 meters and a breakwater pier of about 160 meters, which allow the mooring of larger boats. Also on the breakwater pier is located the fishermen's dock, where the fishing fleet is moored, one of the largest in the whole Sardinia.